Rigenerazione urbana

SONO LE PERSONE A DARE VALORE AI LUOGHI

Applichiamo approcci multi-professionali a spazi, luoghi, edifici, mettendo al centro l’elaborazione di un Piano di Gestione capace di muovere da una vision condivisa ad una sostenibilità nel tempo delle attività insediate.

L’azione di rigenerazione di luoghi, spazi, aree, territori necessita di un approccio multidisciplinare. Non possono essere più considerati sufficienti “di per sé” gli apporti di architetti, ingegneri, urbanisti, come non possono essere più considerati sufficienti “di per sé” i soli interventi di animazione, che hanno per loro natura un carattere di temporaneità. D’altro canto, aspetti architettonici e urbanistici devono convivere con analisi di impatto economico, ambientale e sociale, così come il coinvolgimento delle istituzioni, e della comunità nel suo complesso, deve convivere con una logica di impresa, capace di garantire nel lungo periodo una autonomia finanziaria legata a strutture di gestione sostenibili.

In tale contesto, il termine “progetto” è tanto trasversale a differenti settori quanto abusato.

Quando un’istituzione o un privato chiedono “un progetto” relativamente ad un luogo, ad uno spazio, ad un’area o a un territorio da rigenerare, un architetto produrrà molto probabilmente una serie di  tavole tecniche con motivazione relativa alla definizione / uso degli spazi, mentre un organizzatore di eventi finirà per produrre una serie di proposte di animazione (eventi, usi, iniziative, etc…) assai più simili al “place making”.  Assai di rado, il risultato è un “progetto” come viene inteso invece da un “progettista” e come, per certi versi, è inteso dal committente, ossia un documento che comprende anche altri aspetti utili ad una pianificazione coerente ed efficace, soprattutto nel lungo periodo.

Nell’ambito di tale area, eroghiamo dunque i seguenti servizi:

  • Piani di Gestione: autonomamente, ma anche coinvolgendo e coordinando professionalità specifiche in team multi-professionali, proponiamo e realizziamo percorsi di rigenerazione che si basano su: a) una dettagliata analisi preliminare degli stakeholders; b) una messa alla prova di vision e obiettivi pre-esistenti, andando eventualmente a modificarli sulla base di specifiche analisi di contesto / mercato; c) una valutazione delle reti e delle collaborazioni rilevanti; d) un piano di gestione realistico e sostenibile; e) un’azione di “fund tuning” che allinei il piano di gestione alle opportunità di finanziamento;
  • Innovation brokering: non è sempre necessario inventarsi qualcosa di totalmente nuovo per risolvere un problema. Saper scovare le migliori pratiche, non solo in Italia ma anche in Europa e nel mondo, che meglio si addicono alla situazione e, soprattutto, saperle analizzare in termini di fattibilità e replicabilità, necessita di un “occhio” particolare, soprattutto per facilitarne poi l’effettivo trasferimento. Questo servizio, che noi proponiamo associato a “visite studio”, permette di risparmiare spesso tempo e fatica, ottimizzando le risorse a disposizione.